Pillole

Il genitore che si mette al servizio del figlio gli fa mancare l’esempio di una figura guida...

... in grado di trasmettergli la necessaria osservanza delle regole, l’autonomia per fare da solo e la sicurezza per non avere sempre bisogno di essere protetto.

Si mette totalmente al servizio della “carriera” del figlio:

  • è pronto a ogni concessione, compresa la rinuncia a essere rispettato, purché riesca nello sport;
  • compra una risposta alla sua dedizione con l’offerta di privilegi o sempre nuove concessioni;
  • non pretende l’assunzione e l’osservanza delle norme necessarie e adatte alla sua età;
  • a volte, addirittura, antepone lo sport alla scuola come fossero momenti alternativi;
  • tenta di conquistarne la gratitudine, o di costruirgli la felicità, con privilegi, regali o disimpegni;
  • gli concede un potere privo di margini da rispettare;
  • crede che il proprio ruolo educativo abbia solo la funzione di spianargli la via verso la realizzazione dei suoi desideri.

Ti è piaciuto questo articolo?

Forse vuoi leggerne altri... Ecco alcuni articoli che hanno un argomento simile:

Tehethon

banner poster