Pillole

Ascoltare e cercare di capire, prima di ogni cosa, le ragioni dell’allievo.

  • Trasmettere norme più mature e più appaganti della trasgressione.
  • Aiutare l’allievo a capire i motivi dell’errore e i percorsi per correggerlo.
  • Lasciargli l’analisi dell’errore e la facoltà di trovare le alternative.
  • Accettarne la posizione fino a portarla alle sue conseguenze logiche.
  • Essere sempre disponibili a rispondere a qualsiasi cambiamento produttivo.
  • Trattare come argomento di discussione i motivi della trasgressione.
  • Far scegliere tra uno svantaggio non evitabile e la rinuncia alla trasgressione.
  • Non rispondere in modi impulsivi e inutilmente emotivi.
  • Non esprimere disistima e non rilevare l’incapacità dell’allievo.
  • Apprezzare qualsiasi cambiamento positivo, anche se modesto.

Ti è piaciuto questo articolo?

Forse vuoi leggerne altri... Ecco alcuni articoli che hanno un argomento simile:

Tehethon

banner poster