Pillole

Vuole stimolare, ma umilia e deteriora il rapporto...

Chi usa la punizione:

  • vuole stimolare, ma umilia e deteriora il rapporto;
  • rende inefficaci gli interventi corretti;
  • procura ostilità e risentimenti spesso definitivi;
  • fa il gioco di chi paga la scarsa applicazione e la sfida facendosi punire;
  • danneggia soprattutto il “talento”, che può diventare un ingegnoso distruttivo;
  • se l’allievo resiste, si deve arrendere e perde autorità;
  • è condizionato dall’allievo che cerca la punizione per sfidare, avere attenzioni o essere protetto.

Ti è piaciuto questo articolo?

Forse vuoi leggerne altri... Ecco alcuni articoli che hanno un argomento simile:

Tehethon

banner poster