1. Resta uguale e normale qualsiasi cosa faccia o posizione in cui si trovi
  2. Se decide di fare una cosa, la fa bene e fino in fondo
  3. Si sa mettere alla pari con tutti, ma cambia in fretta con chi cerca di approfittare
  4. Mantiene ogni impegno assunto
  5. Non si fa cercare, risponde
  6. Sa cos'è l'etica e non gioca con le parole
  7. Non fatica a essere normale, perché gioca la parte che conosce e pratica
  8. È sempre disponibile, ma non è in vendita
  9. Si assume la responsabilità dei propri comportamenti
  10. Ammette e corregge gli errori
  11. Non fa il ciclista: non pesta chi sta sotto e non china la testa con chi sta sopra...
  12. Se è sì è sì, se è no è no. Ma chiaro e subito
  13. Si presta con tutti, ma non è mai servile
  14. Continua a voler conoscere e sapere
  15. Si valorizza con ciò che fa, e non cercando di svalorizzare gli altri
  16. Si presenta con la faccia che ha, e non ne esibisce una non sua
  17. Rispetta le opinioni degli altri e pretende che rispettino le sue
  18. Fa insieme con tutti, ma non vuole costringere nessuno
  19. Dice anche le verità amare senza paura di offendere
  20. Detesta essere raccomandato perché, tanto o poco che sia, si piace com'è
  21. Se chiamano risponde, ma non dice mai: "per favore, posso farti un favore?"
  22. Non chiede senza offrire almeno altrettanto
  23. Vive e agisce coerentemente con ciò che sa e pensa
  24. Se sbaglia non è colpa degli altri: non si bastona, ma si corregge e ci riprova
  25. La conta sempre giusta, perché non si deve vergognare di ciò che pensa e fa
  26. Per le proprie idee è anche pronto a rimetterci
  27. È "naturale" e padrone di sé, non costruito o artefatto
  28. Sa conciliare il vantaggio personale con quello collettivo
  29. Crede nelle proprie idee, ma è sempre aperto a quelle degli altri
  30. Di ciò che fa, risponde prima a se stesso che agli altri
  31. Per essere normale, non ha bisogno di osservare precetti
  32. Ascolta, perché deve migliorare
  33. Non gli piace vivere senza obiettivi, ma non insegue illusioni
  34. Chiama una seconda volta solo se non è certo di essere stato capito la prima
  35. Non ha maschere o camuffamenti con gli altri, ma soprattutto con se stesso
  36. Ignora la vendetta, ma chiude la porta, e se non cambia nulla, non la riapre più
  37. Non deve mai recitare una lezione, perché si vive come è
  38. Riconosce e non cerca di sminuire i meriti degli altri
  39. Negli altri guarda le intenzioni prima che i risultati
  40. Sa dove vuole arrivare, ma è sempre pronto a spostare in avanti i limiti
  41. Nelle scelte importanti della vita non fa prove: se decide, non torna indietro
  42. Non manipola la verità per adattarla a se stesso
  43. Non aspetta che le cose accadano: le fa accadere
  44. Non deve ricordarsi o inventarsi verità, perché per ogni cosa ne ha una sola
  45. Sa che ognuno è modello per gli altri, ma si prende lo spazio per essere come tutti
  46. Non si sente sminuito quando si adatta alle esigenze degli altri
  47. Non si vergogna a mostrare i propri sentimenti
  48. Rifiuta i furbacchioni, perché non danno nulla
  49. Né si esalta né si abbatte: è contento e va oltre, oppure rimedia

Ti è piaciuto questo articolo?

Forse vuoi leggerne altri... Ecco alcuni articoli che hanno un argomento simile:

Tehethon

banner poster