Sviluppo

Noi esseri umani, fin dalla nascita, possiamo essere paragonati a delle automobili, magari un po’ complesse ma sicuramente perfette, perché programmate in modo tale da potere viaggiare, bene e a lungo, senza bisogno del meccanico o di continui tagliandi.

Dipende semmai solo da noi e dal nostro modo di vivere se, una volta cresciuti, diventeremo una utilitaria o una fuoriserie.

Quello che siamo oggi è il risultato di quello che eravamo ieri, più l’altro ieri e sempre più indietro sino al momento in cui siamo venuti al mondo.

Il nostro ritmo di crescita che, durante l’infanzia (fino ai 3 anni), la puerizia (sino ai 6) e la fanciullezza (sino ai 10), è stato addirittura vorticoso, nel corso della preadolescenza (11/14 anni), la quarta tappa delle cinque previste nel cammino verso la maturità, comincia a rallentare per concentrarsi più sulla qualità che sulla quantità. Infatti, a circa 11 anni, inizia il periodo più delicato dell’intera evoluzione, quello in cui avverranno le più importanti trasformazioni fisiche e psichiche di tutta la nostra esistenza. Non tutti però si sviluppano e crescono allo stesso modo: c’è chi lo fa lentamente, chi di colpo, chi fin dagli ultimi anni della scuola elementare, chi solo al termine della scuola media.

Durante la preadolescenza, il mondo dei grandi - genitori e insegnanti su tutti - spesso si concentra un po’ troppo sull’aspetto mentale, sullo studio, sul leggere, lo scrivere e fare i conti, trascurando il corpo e il tempo dedicato all’esercizio fisico. E cosa succede allora alla macchina che è in noi?

La carrozzeria con la sua vernice (la pelle), la meccanica (i muscoli e le articolazioni), la struttura portante (le ossa) si arrugginisce; il motore, ovvero cuore, polmoni, fegato, stomaco e intestino, rischiano di imballarsi e così, l’automobile che è in noi, pur avendo una batteria teoricamente carica, il cervello e il sistema nervoso tenuti in continuo allenamento, invece di andare a 300 all’ora, arranca faticosamente alla prima salita. È vero che non bisogna neanche eccedere nell’altro senso, perché si potrebbe correre il rischio di rimanere senza benzina. E allora che fare? Quali sono i consigli per un buon rodaggio e una corretta manutenzione?

La cosa migliore da fare per controllare nel tempo lo sviluppo dei ragazzi, è verificare la loro crescita motoria, avendo come riferimento sempre dei chiari punti di partenza.

È il primo passo da compiere è proprio il controllo della carrozzeria.

Controllo della statura

Rileviamo la loro statura, a piedi nudi, in posizione eretta, con i talloni e il dorso bene a contatto della parete. Con una squadra da disegno o un libro posati sul capo, facciamo un segno sul muro e quindi misuriamo la statura. Riportiamo la misura nella casella corrispondente all’età e confrontiamola con la media dei coetanei.

 

Età                media maschi                                              media femmine

11 anni              m. 1,44                                                       m. 1,45

11,6                   m. 1,46                                                       m. 1,48

12                      m. 1,48                                                       m. 1,52

12,6                   m. 1,52                                                       m. 1,54

13                      m. 1,56                                                       m. 1,56

13,6                   m. 1,60                                                       m. 1,58

14                      m. 1,63                                                       m. 1,60

 

Controllo del peso

Rileviamo e confrontiamo il peso usando una bilancia pesa-persone

Età                media maschi                                              media femmine

11 anni               kg 37                                                         kg 39

11,6                    kg 38,5                                                      kg 40,5

12                       kg 40,5                                                      kg 42,5

12,6                    kg 44                                                         kg 45

13                       kg 47                                                         kg 47

13,6                    kg 49,5                                                      kg 48,5

14                       kg 53                                                         kg 50

Ti è piaciuto questo articolo?

Forse vuoi leggerne altri... Ecco alcuni articoli che hanno un argomento simile:

Tehethon

banner poster