Etica e Sport

Qualsiasi possa essere il mio ruolo nello sport, anche se solo di spettatore mi impegno a:

  • fare di ogni incontro sportivo, indipendentemente dalla posta in palio e la rilevanza dell’avvenimento un momento di gioia e di festa;
  • osservare e far osservare le regole;
  • rispettare i compagni e gli avversari;
  • accettare serenamente le decisioni dei giudici sapendo che, come me, hanno diritto all’errore, ma fanno di tutto per non commetterlo;
  • rifiutare la violenza, la cattiveria e gli atteggiamenti discriminatori negli atti, nelle parole, negli scritti;
  • agire nel pieno rispetto dell’altro rispettandone usi, costumi e sentimenti;
  • non usare inganni o scorciatoie per ottenere il successo;
  • cercare la vittoria con il miglioramento delle capacità attraverso l’impegno e l’applicazione costanti nel corso degli allenamenti;
  • sopportare il peso della vittoria come quello della sconfitta!

 

A cura delle classi 1A e 1G del prof. Di Pasquale del Liceo Classico e Scientifico “ V. Imbriani “ di Pomigliano d’Arco (NA)

Ti è piaciuto questo articolo?

Forse vuoi leggerne altri... Ecco alcuni articoli che hanno un argomento simile:

Tehethon

banner poster